ARANCINI DI RISO, PISELLI E ZAFFERANO // vegan e senza lattosio

arancini piselli e zafferano

Gli ingredienti per due persone:
riso già cotto
1/2 scatola di piselli fini
pangrattato
zafferano
peperoncino
sale e pepe

Gli arancini di riso sono un classico della cucina siciliana che stanno ora spopolando anche in diverse varianti e in versione “street food”. Gli arancini di riso non sono altro che delle palline di riso, più o meno grandi, farcite con ragù, formaggio e piselli.


Il loro nome deriva dalla loro forma che infatti ricorda un’arancia e nonostante la ricetta di base sia più o meno simile in tutta la Sicilia, ci sono delle differenze in base alle zone.

La versione che vi propongo contiene solo riso, zafferano e piselli e un po’ di aromi (sono quindi ottime anche per dei vegani o per riutilizzare del riso cotto avanzato – anche del risotto allo zafferano o altri gusti basici, vanno benissimo).

arancini piselli e zafferano

La ricetta:
Prendete il riso già cotto, unite i piselli sgocciolati, lo zafferano e le spezie.

Formate delle palline e rotolatele nel pangrattato (non ho usato l’uovo per una versione vegan, ma volendo potete anche passarle prima nell’uovo sbattuto e poi nel pangrattato) e poi friggete in abbondante olio.

Sgocciolate e servite ben calde con una buona birra artigianale. Facile, no?

 

English text below

VEGAN RICE BALLS // ITALIAN FOOD FROM SICILY

Ingredients for two:
boiled rice
1/2can of peas
breadcrumbs
saffron
chili pepper
salt and pepper

These rice balls are a classic Sicilian food, and they are know in different variants and are becoming pretty popular as a street food as well.
Sicilian rice balls are nothing but rice balls with different sizes stuffed with meat sauce, cheese and peas.
In my version, there is no meat ragu and no egg to make a vegan kind!

The recipe:

Take the previously boiled rice, add the drained peas, saffron and spices.

Shape into balls and roll in bread crumbs (I did not use the egg for a vegan version, but if you want you can also pass them first in beaten egg and then in bread crumbs) and then fry in hot oil.
Drain and serve hot with a good craft beer. Easy, right?

 

Annunci
7 commenti
  1. Wow, che bontà!Ma lo zafferano lo aggiungi in polvere in purezza o stemperato in acqua?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: